posti abbandonati piu' spaventosi del mondo

Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.


Il nero, come il buio in fondo a un tunnel, come il colore dell’ignoto, del mistero, degli abissi profondi e dello spazio infinito.

posti abbandonati piu' spaventosi del mondo


Come il profumo di un libro ancora da sfogliare e da esplorare.

posti abbandonati più spaventosi del mondo


Godetevi il silenzio nei posti abbandonati più spaventosi del mondo.


tradizioni natalizie italiane

Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.


Il rosso, il colore caratteristico del Natale.

tradizioni natalizie italiane


Profumo di festa, di allegria, pace ed armonia. Profumo di canditi e di panettone saporito, di castagne mangiate vicino al camino, di sorrisi e di regali desiderati.

tradizioni natalizie italiane


Una bella melodia natalizia è il sottofondo perfetto in questi giorni prima del Natale.

 


storia del panettone

Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.


Il rosso, il colore natalizio per eccellenza che addobba le nostre case e le strade durante le feste.

storia del panettone


Profumo di incenso acceso la notte di Natale. Profumo di camino acceso con il fuoco scoppiettante e castagne mangiate dal nonno contadino. Profumo di vita, allegria, abbracci, sorrisi mentre si spacchettano i regali davanti all’albero di Natale.

storia del panettone


Ecco la melodia che scorre in sottofondo mentre mamma e papà mangiano il panettone e voi aprite i regali gioiosi.


Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.


Il blu, perché essere nomade digitale è come tuffarsi nel profondo blu ed esplorare e conoscere ogni giorno nuove cose.

come diventare un nomade digitale


Profumo di vita, energia, creatività, viaggi, intraprendenza, decisioni presi all’ultimo minuto. Profumo di avventura.

come diventare un nomade digitale


Essere nomade digitale è una scelta anticonformista come questa canzone dei Queen.


Site Footer