Come diventare pizza blogger e aver successo su Instagram

La canzone preferita della Boss delle Pizze.


Profumo di pizza, di passione, di vita, di allegria.

come diventare pizza blogger


Il verde Tiffany, potente ed evocativo, è il colore preferito della Boss delle Pizze.

come diventare pizza blogger


Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.


come diventare pizza blogger

La pizza è la Regina indiscussa dei social: non solo il cibo più consumato al mondo, ma anche il più fotografato. Il suo sex-appeal è indescrivibile. Lo straordinario eco mediatico che sta riscuotendo negli ultimi anni ha spinto orde di appassionati, di gastrofighetti, di mangioni e di sedicenti esperti, muniti di smartphone alla mano, a cercare linfa vitale sui social per tentare la strada del successo.

come diventare pizza blogger

Scopri come diventare pizza blogger di successo grazie ai consigli di Ersilia Cacace, alias la Boss delle Pizze.

Foto di qualità

La prima regola per attirare l’attenzione su Instagram è che le immagini pubblicate abbiano una buona qualità. Verranno più spesso apprezzate, condivise e commentate, generando il famoso engagement ovvero il coinvolgimento del pubblico. Le foto stile foodporn attirano piogge di like, ma sono preferibili gli scatti dall’alto che risultano meno accattivanti ma più professionali.

Contenuti pertinenti e rilevanti

Le foto devono essere solo di pizze, non ha senso inframmezzarle con quelle del proprio gattino o della vacanza. La propria gallery deve raccontare una storia, deve rappresentare un continuum coerente ed organico.

Frequenza di pubblicazione costante

E’ fondamentale avere un ritmo ben scandito nella frequenza di pubblicazione, che anche i propri follower, col tempo, andranno a recepire. Sarebbe controproducente pubblicare 5 foto lo stesso giorno e poi non farsi sentire per una settimana. E’ sufficiente una foto quotidiana per mantenere viva l’attenzione sul proprio profilo.

Orari strategici

E’ importante scegliere orari strategici per postare i propri contenuti. Trattandosi di food, pranzo e cena sono ideali (quando il proprio pubblico di riferimento è maggiormente attivo sul social).

Sfruttare il blog e gli altri social

Promuoversi sfruttando i propri account social può essere la chiave per allargare il proprio pubblico di riferimento. Non basta sfruttare un unico canale. Per acquisire “autorevolezza” avere un blog personale è la chiave del successo.

Non solo foto

Pubblicare video, storie e contenuti in diretta, è un modo per farsi notare da un pubblico molto più vasto della propria platea di seguaci. Non dimenticate mai hashtag specifici (#pizzalover, #pizzatime, #pizzagram) e geotag.

Interagire

Bisogna mantenere un contatto continuo non solo con i propri seguaci, ma soprattutto con tutti quelli che condividono i medesimi interessi. Partecipare ad eventi del settore e a campionati è importante per aumentare la propria visibilità.

come diventare pizza blogger

Se volete scoprire di più su come diventare pizza blogger, date un’occhiata al blog di Ersilia e alla sua pagina Instagram.

Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer