Insegne per ristoranti e locali: le tendenze

Atmosfere urbane dal sapore retrò.


Profumo di tradizione: un’insegna decorata in stile tipico.


La luce bianca di un neon su sfondo rosso di mattoni.


Il mio colore è il verde, come le sfumature del mare e gli occhi che non hanno mai lo stesso colore. Adoro le acque profumate dal tocco leggero e le note di cocco e vaniglia. Quando sono indecisa su che musica ascoltare saltello a ritmo di rock ‘n’ roll.


Less is more. A conquistare, oggi, è il minimalismo, anche per quanto riguarda le insegne di ristoranti, bar e pubblici esercizi.

Sono lontani i tempi in cui a dettare legge erano le insegne maxi, super luminose e di grandi dimensioni, per sovrastare la concorrenza dei locali vicini e agguantare l’attenzione dei passanti. A prevalere è oggi un gusto più discreto: non solo per contenere i costi relativi alla pubblicità, ma anche per dare un’impronta più moderna all’identità del proprio locale.

L’insegna esterna conserva, naturalmente, la propria importanza per attirare i potenziali avventori, ma diventa un riflesso diretto della filosofia del ristorante. La scelta del supporto, del lettering e della grafica rispecchia la tipologia del locale in questione: una trattoria in stile rustico, un ristorante gourmet dalle atmosfere chic, un locale romantico dove cenare a lume di candela non hanno evidentemente la stessa personalità.

Osservando l’insegna del locale, il potenziale cliente avere una percezione immediata della proposta del ristorante, gastronomica e non solo. O, perlomeno, essere incentivato a varcare la soglia. In cosa si differenzia il mio locale dagli altri e perché offre un’esperienza unica? Rispondere a questa domanda permette di dare un sapore preciso alla segnaletica del locale, interna o esterna che sia. Quanto al formato, le scelte possibili sono diverse.

Oltre alla classica insegna sovrastante, ad esempio, è possibile optare per la targa fuoriporta, una soluzione interessante anche per aggirare eventuali vincoli presenti in zona. In fatto di illuminazione, sempre più utilizzati sono gli arredi a led in alternativa alle tradizionali insegne a neon. Molto accattivanti sono poi le targhe e insegne in plexiglass, realizzate a incisione o decorate. Da non sottovalutare, inoltre, la possibilità di ricorrere alle vetrofanie per personalizzare l’ingresso e richiamare l’attenzione sulle vetrine del locale.

Oggi come non mai, la ristorazione deve offrire un’esperienza a tutto tondo che spazia dal menu agli arredi, dall’accoglienza all’illuminazione degli spazi interni ed esterni. Ad esempio, ti sei mai chiesto come migliorare il comfort acustico del tuo ristorante? Segui i nostri consigli per rendere il tuo locale più accogliente e offrire un’esperienza indimenticabile ai tuoi clienti.

Il mio colore è il verde, come le sfumature del mare e gli occhi che non hanno mai lo stesso colore. Adoro le acque profumate dal tocco leggero e le note di cocco e vaniglia. Quando sono indecisa su che musica ascoltare saltello a ritmo di rock ‘n’ roll.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer