Locale in stile vintage? Ecco su cosa puntare


Profumo di legno e caffè


Un lavabo a scacchi bianchi e neri dal sapore inequivocabilmente vintage


Il mio colore è il verde, come le sfumature del mare e gli occhi che non hanno mai lo stesso colore. Adoro le acque profumate dal tocco leggero e le note di cocco e vaniglia. Quando sono indecisa su che musica ascoltare saltello a ritmo di rock ‘n’ roll.


Il vintage è ormai un diktat, in molti casi uno stereotipo. Vuoi puntare sul retrò per arredare il tuo locale? Dai spazio al tuo gusto personale e non solo alle tendenze più collaudate: in questo modo potrai infondere negli ambienti un’atmosfera unica e distinguerti per originalità.

Tra le ispirazioni più gettonate per decorare un locale vintage c’è lo stile shabby chic, con soluzioni di interior design giocate su un’eleganza apparentemente trasandata. Per ottenere questo effetto, gioca su mobili anticati, come tavoli in legno e mobili con finitura patinata o decapata. Per far risaltare meglio il tutto, scegli colori neutri per la decorazione delle pareti, privilegiando il bianco, il panna o l’avorio. In questo modo potrai mantenere l’essenzialità e valorizzare gli arredi, ad esempio una cassettiera o una credenza con suppellettili scelte. O ancora, una libreria o un ripiano impreziosito da oggetti vintage.

Se ami lo stile industriale, modello loft, scegli tavoli e sgabelli in legno anticato con elementi in metallo, dedicando particolare attenzione all’illuminazione del locale e alla scelta di lampade e applique: decisamente il massimo se hai la fortuna di sfoggiare una parete in mattoni.

Nel dialogare con queste tendenze, non avere paura di osare: trovare il perfetto equilibrio tra autenticità e ricercatezza non è sempre facile, ma con i giusti consigli potrai destreggiarti abilmente tra rustico e chic.

Un aspetto da non sottovalutare è il sottofondo musicale: scegliere la giusta colonna sonora ti aiuterà a ricreare una piacevole atmosfera retrò e ad offrire un’esperienza più coinvolgente ai tuoi ospiti. Per essere più originale, non puntare solo sul classico jazz ma spazia tra diverse ispirazioni musicali: avrai una carta in più da giocare, per fidelizzare gli appassionati e non solo!

Lo stile vintage la fa protagonista anche nello spazio esterno e in giardino, grazie a tocchi inconfondibili come le sedie e i tavolini in ferro battuto. Anche in questo caso sono i dettagli a fare la differenza. Un esempio? I vasetti di piante aromatiche collocati ad arte per vivacizzare l’ambiente e arricchire l’esperienza sensoriale.

E per rendere più accattivante e funzionale l’area esterna, puoi puntare sulle verande retrattili Lasp System, ideali anche per gli ambienti riscaldati da sfruttare tutto l’anno!

Il mio colore è il verde, come le sfumature del mare e gli occhi che non hanno mai lo stesso colore. Adoro le acque profumate dal tocco leggero e le note di cocco e vaniglia. Quando sono indecisa su che musica ascoltare saltello a ritmo di rock ‘n’ roll.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer