Dieta della pizza: dimagrite mangiando il vostro cibo preferito

 

Dire pizza equivale a dire felicità. Cosa c’è di meglio che una bella pizza sentendo musica napoletana sul lungomare più bello del mondo?


dieta della pizza

Quest’articolo profuma di pizza, calda e fumante, rossa come la passione e bollente come la lava, da mangiare in un solo boccone. Gustatela con voglia perché la pizza è amore e piacere dei sensi.


dieta della pizza

Il colore di quest’articolo è un mix di tre colori : rosso come il pomodoro, verde come il profumato fresco basilico e bianco come la mozzarella di bufala sciolta e filante.


Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.


dieta della pizza

Dimagrire con la pizza è possibile? Secondo l’inventore della dieta della pizza – lo chef  Pasquale Cozzolino– si può dimagrire mangiando il vostro cibo preferito: la pizza.

Di origini napoletane ma trapiantato a New York, Chef Cozzolino ha perso 50 kg mangiando pizza tutti i giorni. La sua esperienza- della quale hanno parlato i principali rotocalchi americani- è diventata un libro, disponibile anche in versione Ebook su Amazon.

Il libro s’intitola “The Pizza Dieta- How I lost 100 Pounds Eating My Favourite Food and You Can Too” (La dieta della pizza, come ho perso 50 kg mangiando il mio cibo preferito e puoi farlo anche tu). La rivincita dei carboidrati, o meglio una rivincita nei confronti di tutte quelle diete che privilegiano le proteine per dimagrire molto e velocemente.

dieta della pizza

Chef Cozzolino, co-proprietario della pizzeria Ribalta a New York, ha lanciato una sfida che demonizza i carboidrati e ha dimostrato con i fatti che si può realmente dimagrire mangiando una pizza al giorno, mantenendosi felici e in forma. Lo chef è passato da 170 kg a 124, senza fare estremi sacrifici e mangiando il suo cibo preferito.

Nel libro, diviso in 2 parti, si parla non solo della dieta della pizza, ma c’è una parte scientifica dove si spiega perché i carboidrati sono importanti per un’alimentazione sana. Lo chef consiglia la dieta mediterranea e di vedere bene le etichette con gli ingredienti al momento della spesa.

Ma qual è la pizza di questa famigerata dieta? Una pizza semplice, con farina, lievito, acqua e sale, nessun tipo di grasso aggiunto e basata su una lievitazione lenta (36 ore).

Una margherita contiene dalle 540 alle 570 calorie e ti lascia soddisfatto. La sera bisogna mangiare tanto pesce e verdure. Si ripete questo schema per 5 giorni a settimana. E’ previsto anche un “cheating day” – un giorno libero in cui si può mangiare qualsiasi cosa.

dieta della pizza

E Voi siete curiosi di provare la dieta della pizza?

A proposito di New York, date un’occhiata al nostro lavoro al Moxy Hotel di Manhattan.

Il rosso è il colore della mia anima, perché sono una donna decisa, combattiva, forte e passionale. Chanel n°5 è il profumo che amo perché gelsomino,rosa, muschio si combinano in un boquet provocante per uno stile eterno. La mia musica è il Jazz, perché il bello della vita sta nell’improvvisazione.

Site Footer